Le 7 fotografie più misteriose scattate a Ibiza

Le 7 fotografie più misteriose che ho scattato a Ibiza tra ottobre, novembre e dicembre 2018.


Al settimo posto: la statua del chierichetto che chiede le offerte nella chiesa di Sant Carles.

rpt

Il chierichetto ha un aspetto molto realistico e si presenta appena varcata la soglia della chiesa. La sua presenza ha qualcosa di inquietante.


Al sesto posto: il batacchio a forma di testa in una stradina a Dalt Vila.

mde

Provate a inerpicarvi su per la salita verso la Cattedrale di Dalt Villa, dove, attraverso una piccola scalinata si sale in un vicolo, in cui si nota subito in un oggetto molto curioso: il battacchio di un portone dalla strana e misteriosa forma di una testa di un uomo con gli occhiali.

La via si chiama Calle de la Soledad (via della Solitudine). Essa cela una leggenda antica con protagonista una strega.


Al quinto posto: l’albero davanti alla chiesa di Santa Agnes.

48247036_2165887457001342_6492967361493073920_n

L’ombra che la pianta proietta, verso il tramonto, sul muro bianco della chiesa disegna una forma alquanto bizzarra e inquietante, come una mano gigante scheletrica.

L’albero è posto vicino un’aiuola con un muro a ridosso del quale si trovano tre lapidi con altrettante croci.


Al quarto posto: un altro albero, questa volta a Las Puertas del Cielo poco distante dal precedente a Santa Agnes.

IMG_20181212_171059

La pianta sembra sfidare la forza di gravità ed è scolpita dal vento. Ho avuto come l’impressione che volasse via da un momento all’altro e invece no, è sempre ferma nella sua posizione. Una bella metafora Zen spirituale.


Al terzo posto: le porte inserite in mezzo al nulla  poco distanti dall’installazione Time & Space Can Solei.

sdr

In questo caso la fantasia e l’immaginazione possono spaziare in mille modi diversi. Porte verso altre dimensioni? Varchi temporali tra passato, presente e futuro? Provate a passarvi in mezzo più volte e vivrete sensazioni sempre diverse. Una cosa è certa: Es Vedra viene centrata esattamente dentro alle porte.


Al secondo posto: Es Vedra al tramonto.

sdr

Es Vedra è il luogo più misterioso di Ibiza: leggende, visioni, magnetismo, Ufo, streghe e altro ancora. Nonostante tutto, il mistero più grande rimane l’energia che trasmette al tramonto quando la sfera infuocata del sole si fonde nell’acqua del mare.


Al primo posto: Il Podenco,

DSCF3776

il misterioso cane di Ibiza che arriva dall’antico Egitto, davanti alla chiesa di San Mateu.Un incontro surreale. Mentre stavo fotografando la chiesa, il cane che gironzolava lì vicino, mi ha guardato e invece di allontanarsi si è messo in perfetta posa davanti all’obiettivo.


Seguimi:

sulla mia pagina Facebook ➡️ @gianlucamarinostorie

sul mio profilo Instagram ➡️ @gianlucamarinostorie

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close